Musica da camera Strumenti ad arco 1976

5° Quartetto per archi (5. Streichquartett)

Lavoro su commissione del Süddeutscher Rundfunk

Anno di composizione 1976
Durata 25 minuti

In memoriam di Benjamin Britten

I ¼ = 72
II Affannato, violento
III ¼= battito cardiaco
IV Quito, remoto
V Echi, ricordi, da molto lontano
VI
Mattinata

Prima assoluta

Prima assoluta 25. Maggio 1977

Schwetzingen · Concord Quartet

Note

Memoria al concetto storico del quartetto d’archi come un lougo della introversione, della estrema concentratione, del raccoglimento. Sembra che diventa raccontata una storia, in quale appariscono fatasmi notturni e spettri, che fanno un rapporto dei fiori del male, di stordimento, allucinazioni, atrocità. Pensato come punto tranquillo, come fermata, esiste nel quarto mocimento una versione instrumentale del madrigale dei pazzi dal secondo atto di “Davanti a noi il fiume”.

Hans Werner Henze