Teatro musicale Radio opera 1953 1993

La fine di un mondo (Das Ende einer Welt)

Opera radiofonica in due atti con Prologo ed Epilogo

Lavoro su commissione dal Nordwestdeutscher Rundfunk di Amburgo

Libretto di Wolfgang Hildesheimer

Anno di composizione 1953
Riveduta 1993
Durata 40 minuti

Dedicato a Ernst Schnabel

Prima transmissione

Prima transmissione 4 dicembre 1953

Hamburg

Nordwestdeutscher Rundfunk · Orchester des Nordwestdeutschen Rundfunks

Regia Curt Reiss
Direttore d'orchestra Harry Hermann Spitz

Note

In questa “leggenda senz’amore” hildesheimeriana, si racconta di un concerto domestico tenutosi nell’immaginaria isola di S. Amerigo e dell’inabissamento improvviso dell’isola che trasporta con sé l’ipocrisia degli uomini di cultura e degli snobs. L’opera, inizialmente concepita per il mezzo radiofonico, prevedeva numerosi effetti extrastrumentali che non poterono essere realizzati. Oggi la partitura potrebbe essere eseguita in forma concertante, con destinazione non solo radiofonica, realizzando tutti gli effetti prescritti con l’uso delle tecnologie più avanzate.

Hans Werner Henze

Cast

Signora Sgambatisoprano leggeroastrologa
Marchesa Montetristocontralto
Herr Fallerslebentenore
Dombrowskatenore un doppio talento
Professor Kuntz-Sartori baritonopolitico
Golchbassouomo di cultura
parte parlata un’annunciatrice
parte parlata il narratore
coro mistocoro degli ospiti

Organico

1 Flauto dolce
1 Flauto
1 Ocarina soprano e contralto
1 Fagotto
4 Trombe jazz
4 Tromboni jazz
Timpani
PercussionePiatti sospesi
Tamtam
Tamburo piccolo
2 Tomtom
Grancassa
Claves
Maracas
Glockenspiel
Xilofono
Vibrafono
Campane tubolari
3 Clacsoni
Campana di battello
Sirena di battello
Apparecchi morse
[per 4]
Arpa
Pianoforte
Armonio
Fisarmonica
Clavicembalo
Mandolino
Chitarra con amplificatore
Archi per lo più soli
3 Nastri magnetici