Teatro musicale Balletto 1952 1990

L’idiota (Der Idiot)

Mimodramma. Scene dall’omonimo romanzo di Fjodor M. Dostojevskij

Idea di Tatjana Gsovsky
Poesia (monologhi di Myshkin) di Ingeborg Bachmann (1953)

Anno di composizione 1952
Riveduta1990
Durata 40 minuti

Dedicato a Luchino Visconti

Prime assolute

Prima assoluta 1 settembre 1952

Berliner Festwochen · Hebbel-Theater

Coreografia Tatjana Gsovsky
Scenografia Jean-Pierre Ponnelle
Ruolo principale Klaus Kinsky
Direttore d'orchestra Rudolf Alberth

 

Prima assoluta della versione testo di Ingeborg Bachmann 8 gennaio 1960

Berlin · Ensemble der Städtischen Oper

Coreografia Tatjana Gsovsky

 

Prima assoluta della versione rivista 29 marzo 1996

Theater Basel

Regia Andreas Rochholl
Scenografia e costumi Andreas Tschui
Direttore d'orchestra Joachim Krause

Note

La tragica storia di un uomo solitario, un santo (destinato a crollare a causa delle sfrenate passioni della gente che lo circonda ed a causa dei loro destini), trasportata nella dimensione formale della danza, del mimo, del monologo e della musica. La quantitá dei danzatori puo essere ridotta a piacere, la parte del protagonista ripartito ad un parlatore ed un danzatore.

Hans Werner Henze

Cast

Fürst Myschkin attore e ballerino
Nastassia Filipowna ballerina
Aglajaballerina
ballerinele signore di società
Tozkiballerino
Rogoschinballerino
Ganjaballerino
General Epantschinballerino
ballerinii signori di società

Organico

1 Flautoanche Ottavino
1 Clarinetto
1 Fagotto
1 Tromba
1 Trombone
Percussione

Triangolo
Piatto sospeso
Tamtam
2 Tomtom
Tamburo piccolo (con la corda)
Claves
Xilofono

[per 1]

Pianoforte
1 Violino o gruppi d'archi
1 Viola
1 Violoncello
1 Contrabbasso

 

 Banda

1 Oboe
1 Corno inglese
1 Corno