Brani per orchestra ed ensemble 1984

Sinfonia N° 7 (Symphonie Nr. 7)

Per grande orchestra

Lavoro su commissione del Berliner Philharmonisches Orchester per il centenario della fondazione

Periodo di composizione 1983-84
Durata 46 minuti

I Danza
II Con moto tranquillo
III Con moto costante
IV
Tranquillo, trattenuto

Prima assoluta

Prima assoluta 1. Dicembre 1984

 

Berlino

Berliner Philharmonisches Orchester
Direttore d'orchestra Gianluigi Gelmetti

Note

In questo lavoro ho voluto sottomettermi completamente alle norme tradizionali della sinfonia classica per plasmare come in una fornace la mia espressione musicale, presentando così agli ascoltatori i contenuti nel modo più diretto e chiaro possibile.
Il primo tempo è una specie di danza tedesca, diciamo un’allemanda, il secondo è un Lied. Il terzo, in rigorosa forma di Scherzo, è la rappresentazione delle sofferenze del poeta tedesco Friedrich Hölderlin nella clini ca per malattie mentali del dottore Autenrieth a Tubinga. L’ultimo tempo consiste nella composizione musicale della poesia di Hölderlin “Metà della vita”.

Hans Werner Henze

Organico

 

4 Flauti2° e 3° anche Ottavini, 4° anche Flauto contralto
2 Oboi
1 Corno inglese
1 Heckelphon
4 Clarinetti4° anche Clarinetto basso
1 Clarinetto
contrabbasso
4 Fagotti4° anche Controfagotto
6 Corni
2 Trombe in do
2 Trombe in re
3 Tromboni tenori
1 Trombone basso
1 Trombone
contrabbasso
1 Tuba bassa
Percussione I2 Tamtam
2 Bongos
6 Tomtom
Timpani
Maracas
Glockenspiel
Campane tubolari
Percussione IITamburo piccolo
2 Bongos
Grancassa
Glockenspiel
Marimba
Gong cinese
Percussione III3 Piatti sospesi
3 Tamtam
Tamburello basco
Guiro
Frusta
Vibrafono
Crotali
Arpa
Pianoforte
Celesta
Archi